Logo Angelo dello Chef
BIANCANERA
blog di cultura
alimentare e poetica
Telefono06 3381978
Azienda abilitata da Consip
per il Mercato Elettronico della
Pubblica Amministrazione (MePa)

Biancanera a spasso per Vico

Home Page » Biancanera » Eventi gastronomici » Biancanera a spasso per Vico

Festa a Vico

  • Biancanera a spasso per Vico 1
    Ho parlato con Gennarino...
  • Biancanera a spasso per Vico 2
    Le Perle di Vico
  • Biancanera a spasso per Vico 3
    Chef Di Iorio
  • Biancanera a spasso per Vico 4
    A bordo...piscina

Wonderful!! Festa a Vico…la mia  prima volta…

Io e la collega Diana ci mettiamo in ghingheri e nei panni di narratori per Biancanera, il blog di Angelo dello Chef, per una 3 giorni ormai diventata cult del settore, dove ogni anno c’è da stupirsi per le innumerevoli novità ed il lustro che sta acquistando questo evento. 

That’s it! Si parte da Roma direzione Vico Equense, di domenica, giorno di riposo per i comuni mortali ma non per noi…Non vediamo l’ora di arrivare, i km passano in fretta…

Giorno1. Vico Equense, vista mozzafiato sul golfo di Napoli e sul Vesuvio, cornice fantastica per l’idea dello Chef pluristellato Gennaro Esposito, nata qualche anno fa, che vede protagonisti nella serata iniziale, in un tandem insolito, i negozi e le attività della piccola cittadina insieme agli chef emergenti di tutta Italia.

Un concept innovativo, fresco, dove le persone, pagando un ticket a scopo benefico, degustano le invenzioni culinarie di questi chef  che hanno l’ottima possibilità di mostrarsi ad un pubblico di ogni provenienza ed età, tutto allo scopo di celebrare il Made in Italy.

Andiamo in giro, salutando gli amici del Bistrot64 ed il simpatico Chef Marzetti, Chef Fabio Baldassarre, Chef Delmonte, Chef Pecelli, tante chiacchiere, nuove conoscenze, assaggini, confrontarsi…bello stare insieme. Si vede già qualche “stella”, ospite d’onore di Gennarino come il grande Chef Bottura. La serata scorre come un buon bicchiere di vino ed è già notte….Non per gli chef che, anche se stremati, scendono allo Stone, terrazza sul mare, dove li aspetta un party per chiudere la prima serata della festa. Calici alti come la musica anni 70/80, visi rilassati e risate in compagnia.

Giorno2. Il sole fa capolino tra le tapparelle ed è già giorno…il secondo, chissà cosa ci aspetta. Siamo emozionati, è la serata al Castello Giusso. Serata di beneficenza, anche questa, ma di gran lustro, 200 invitati che degusteranno piatti di chef, quelli con la C maiuscola, ormai affermati nel panorama Italiano: Bottura, i fratelli Serva de La Trota, Salvatore Tassa de Le Colline Ciociare, Scabin, Gennaro Esposito, Parini, Alessandro Negrini, Fabio Pisani, e tanti altri.

La pioggia non ferma questo percorso-degustazione che parte con un aperitivo in una sala del castello per poi spostarsi all’esterno, dove, sparse nei giardini, si possono trovare le postazioni degli Chef al lavoro che decantano le primizie usate nei loro piatti. Splendida serata, vista da mettere i brividi, così come lo fa il vento che stuzzica la schiena… 

Senza troppi fronzoli, ci spostiamo al Bikini, in riva al mare, dove troviamo un’altra location ed un’altra festa, pentoloni, fornelli ed altri chef che cucinano…Intravediamo l’amica Alba Esteve Ruiz di Marzapane, corriamo a salutarla e ci fa assaggiare la sua sfoglia di polenta con acciughe, davvero niente male...Ci sono quelli dell’Osteria Fernanda, genuini, con cui scambiamo qualche chiacchiera…passa e salutiamo Chef Apreda dell’Imago, che ci invita il giorno dopo, alla serata delle “stelle”. La notte è giovane, via con i drink, le degustazioni, non abbiamo mai mangiato così tanto…help!! Torniamo a casa stanchi ma felici, il giorno2 è finito, ci ha riempito il cuore, oltre che lo stomaco…

Giorno3. Si vedono le "stelle" già di mattina…e di che livello!!! Passano le ore, in un attimo son già le 6 di sera. Portabagagli pieno per il rientro ma non prima dell’ultima tappa sul lungomare Marina D’Equa e presso le Axidie. C’è LA NOTTE DELLE STELLE!!! 

Braccialetto fucsia al polso per entrare, quello degli addetti ai lavori, l’ingresso è sempre a pagamento ma pur sempre a scopo benefico e via ad assaggiare, a fotografare. Ci sono i “Michelin” a cucinare. Francesco Apreda dell’Imago, con una parmigiana di melanzane al top della sua rivisitazione, siam rimasti senza fiato, continuiamo a camminare, di fronte c’è Roy Caceres di Metamorfosi con i maccheroni ripieni di crostacei, alghe e burrata, Lele Usai del Tino con la sua panzanella di mare, c’è Chef Di Iorio di Aroma con il suo polpo su pesto di prezzemolo, foam di patate e chips al nero di seppia, Angelo Troiani del Convivio, Cristina Bowerman di Glass Hostaria con il bon bon di manzo alla sangria e foie gras.

Camminando si arriva in una piazza dove si cucina pizza di alto livello, la PIZZA DELLE STELLE. Ci son di tutti i gusti insomma, per non parlare dei pasticcieri, una miriade all’opera  per allietare le pupille gustative dei paganti. Procede al meglio, la serata, in barba al tempaccio che si è abbattuto pochi istanti prima, ma le “Stelle” poi trionfano…sempre! 

E’ notte ormai, gli chef hanno finito le loro portate, si divertono a girare...e noi insieme a loro.

Il lavoro ci chiama, cara Diana, per noi di Biancanera  è tempo di tornare. Non faccio citazioni, il sud, il mare, il sole e la cucina parlano da sé. Noi siam venuti solo ad ascoltare il canto del mare ed il sapore delle “Stelle”. 

Al prossimo anno, chissà, io già ne sento la mancanza, un’esperienza che mi ha colorato la pelle, mi ha arricchito dentro. Arrivederci Vico…see you next year!

Luca Apreda

per Biancanera

YouTube
Facebook
Twitter
Google+
Linkedin
Instagram
Pinterest
Biancanera
Mappa del sito
Privacy Policy
Area riservata
Home Page
Chi siamo
Dove siamo
Contatti

Fotogallery
Azienda abilitata da Consip
per il Mercato Elettronico della
Pubblica Amministrazione (MePa)

Angelo dello Chef S.r.l. – Tel. 06 3381978 – P.IVA 10994551009
Sito internet realizzato da Artware Media